Mastoplastica Firenze

Mastoplastica Firenze

Rimodella, ridefinisci e aumenta il volume del seno con la mastoplastica Firenze

La mastoplastica è una delle procedure di chirurgia estetica del seno oggi più richieste dalle donne, soprattutto nella fascia di età 18-45 per supplire a uno sviluppo insufficiente o inadeguato o per rimediare alla perdita di volume del distretto mammario successiva a gravidanze, allattamenti e repentini cambi di peso. La decisione di intervenire su forma e volume delle mammelle può essere dettata dal desiderio di aumentare o diminuire la misura e la proiezione delle stesse per ragioni di tipo estetico, ma legate anche a un intimo bisogno psico-emotivo di accettazione e autostima. A Firenze, le pazienti che desiderano sottoporsi a un intervento di mastoplastica additiva o riduttiva possono contattare il Dott. Tommaso Agostini. Il medico chirurgo Specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica esegue interventi di chirurgia plastica ed estetica, nonché trattamenti di medicina estetica presso i centri medici di Firenze, Roma, Viterbo e Pistoia.

 

Mastoplastica additiva o riduttiva

La mastoplastica è l’intervento chirurgico finalizzato alla correzione di forma, dimensione e armonia del décolleté. In particolare, si parla di mastoplastica additiva in riferimento a un aumento di volume del seno mediante diverse tecniche (inserimento di protesi mammarie rotonde o anatomiche in gel di silicone per via sottoghiandolare, sottomuscolare o su doppio piano, Lipofilling, Instabreast…), mentre nel caso di riduzione di un seno troppo voluminoso si parla di mastoplastica riduttiva o mastopessi. Fondamentale è sempre affidarsi a chirurghi di esperienza e professionalità accertate, come il Dott. Agostini, che riceve e opera presso la clinica di Firenze.

Mastoplastica additiva: tecniche, materiali, protocolli operativi

Le tecniche a disposizione del chirurgo si differenziano per materiali e conformazioni delle protesi, punti di accesso e modalità di inserimento, ma anche per durata dei risultati e complessità dell’intervento. Di seguito una sommaria panoramica sulle possibilità offerte alla paziente che desidera sottoporsi a mastoplastica Firenze.

Mastoplastica additiva: tecniche e vantaggi

Risultati immediati e duraturi per un'operazione semplice e non dolorosa, con un post operatorio di tutta semplicità rendono ad oggi la mastoplastica additiva uno degli interventi di chirurgia estetica più diffusi, tanto che esiste una branca specificamente dedicata. La chirurgia estetica mammaria si occupa correggere le dimensioni, la forma o il volume del seno tramite interventi che si differenziano per la via d'accesso, i materiali e le tecniche utilizzati. Nella mastoplastica sottoghiandolare, le protesi rotonde sono posizionate sotto la ghiandola mammaria oppure tra muscolo pettorale e ghiandola mammaria, mentre nella mastoplastica retromuscolare le protesi sono inserite dietro al muscolo gran pettorale. Ancora più avanzata la tecnica dual-plane, che prevede l’inserimento delle protesi in doppio piano, ovvero sia dietro il pettorale che sotto la ghiandola mammaria. Se la mastoplastica dual-plane è la metodologia che trova maggiore indicazione per le più magre, le pazienti con accumuli adiposi localizzati trovano una soluzione ideale nella mastoplastica con lipofilling: il grasso aspirato con liposuzione dalle zone in cui è in eccesso viene processato e purificato per poi essere re-iniettato al posto della protesi nella mammella.

Mastoplastica Firenze

Per soddisfare esigenze e aspettative delle pazienti in modo sempre più efficace e mirato, la chirurgia estetica mammaria ha messo a punto soluzioni su misura: con la mastoplastica anatomica forma, superficie e via di inserimento delle protesi vengono stabilite in base alle necessità espresse dalla paziente e alla sua conformazione. Le protesi di ultima generazione usate nella mastoplastica ergonomica combinano i vantaggi delle protesi anatomiche e di quelle rotonde, superandone i tradizionali limiti. Grazie alla mastoplastica virtuale e all'innovativa tecnica Instabreast, che permette di avere un décolleté prorompente per 24 ore grazie all'iniezione di un apposito filler, le pazienti hanno anche la possibilità di sperimentare l'effetto del nuovo seno in modo temporaneo del tutto reversibile.