Mastoplastica Additiva e Riduttiva Firenze

Mastoplastica Additiva e Riduttiva Firenze

Mastoplastica Additiva e riduttiva Firenze, Pistoia, Viterbo

Mastoplastica Additiva Firenze: di cosa si tratta

L’intervento di mastro-plastica additiva prevede l'inserimento di una protesi in silicone nella mammella poco sviluppata al fine di aumentarne il volume. 

 

Mastoplastica Additiva: alternative alle protesi mammarie

Una valida alternativa all'impianto di protesi mammarie in silicone è rappresentata dal trapianto di grasso tra zone diverse del corpo. 

Questa avanzata tecnica di chirurgia estetica è particolarmente adatta alle pazienti che abbiano adiposità localizzate a livello dell'addome o dei fianchi. In questi casi è possibile utilizzare il grasso in eccesso asportato per aumentare il volume di un seno poco sviluppato. Con il lipofilling è perciò possibile aumentare il volume del seno fino a 3 taglie utilizzando esclusivamente materiali endogeni, al tempo stesso andando a migliorare notevolmente il profilo corporeo.

Mastoplastica Additiva: programmazione intervento

Durante la visita preliminare a ogni intervento di chirurgia estetica e dunque anche alla mastoplastica, è necessario discutere con il chirurgo il tipo di protesi più adatto, la via di accesso chirurgica, il volume desiderato e il posizionamento delle protesi (sottoghiandolare o sottomuscolare o dual-plane). 

Tutti questi parametri devono essere attentamente valutati in sede di visita medica, in quanto ogni aspetto è estremamente individuale e variabile a seconda della costituzione della paziente.

Mastoplastica Additiva: tecnica chirurgica

Le protesi mammarie possono essere inserite attraverso 4 vie: 

  • solco sottomammario, 
  • ascellare, 
  • peri-areolare e 
  • ombelicale (quest’ultima via è utilizzata prevalentemente nella chirurgia estetica USA). 

L’intervento, che si esegue in anestesia generale, ha durata di circa 1 ora. La paziente può tornare a casa il giorno stesso, minimizzando eventuali disagi legati a degenze più lunghe e consentendo un più rapido ritorno alle normali abitudini di vita.

Mastoplastica Additiva: periodo postoperatorio

La convalescenza è breve e non presenta disagi particolari. Successivamente in base all'incisione e alla posizione della protesi vengono prescritte cure specifiche. 

La medicazione viene rimossa la settimana successiva alla mastoplastica. Le attività quotidiane possono essere riprese fin da subito dopo l'intervento.

Mastoplastica Additiva: risultati

I risultati della mastoplastica additiva sono immediatamente visibili. Le mammelle si presentano subito più grandi, morbide e naturali. Dopo l’intervento, può essere presente un certo grado di gonfiore e di ecchimosi, che non deve destare preoccupazione in quanto destinato a scomparire nel giro di 10 giorni. 

La paziente sperimenta da subito una maggior sicurezza e fiducia grazie alla riconquistata femminilità.

Interventi di chirurgia estetica della mammella. Mastoplastica additiva e riduttiva Firenze.

 

Mastoplastica riduttiva Firenze, Pistoia, Viterbo (per il seno grosso e cadente)

Mastoplastica riduttiva: di cosa si tratta

La mastoplastica riduttiva è un intervento di chirurgia estetica richiesto da giovani donne il cui seno ha raggiunto durante la pubertà uno sviluppo eccessivo. Spesso, infatti, un seno grosso ingenera disagio psicologico, in quanto viene percepito come anormale e come handicap procurando condizionamenti di vario genere nella sfera sociale e affettiva. 

Mastoplastica riduttiva: tecnica chirurgica

La mastoplastica riduttiva ha lo scopo di ridurre le mammelle di grandi dimensioni, riportandole in posizione ottimale in base alla corporatura e al desiderio personale. L'intervento chirurgico viene effettuato in anestesia generale e dura circa 3 ore. L'intervento, dopo la resezione, si conclude con il posizionamento di 2 drenaggi e con una medicazione protettiva di sostegno.

Mastoplastica riduttiva: periodo postoperatorio

Il periodo postoperatorio non comporta grossi disagi alle pazienti. I drenaggi sono rimossi dopo 2-3 giorni, nella zona operata non si avverte dolore ma solo una sensazione di bruciore. 

Per 15 giorni è importante evitare traumi al seno e attività fisica intensa. I fili di sutura sono riassorbibili e non è necessario rimuoverli. Le cicatrici si stabilizzano dopo 6-8 mesi dall'intervento.

Mastoplastica riduttiva: risultati

Grazie all'evoluzione della tecnica chirurgica i risultati sono ottimali nella maggior parte dei casi. Le cicatrici, inevitabili, rimangono comunque ben nascoste nelle pieghe naturali del corpo. 

Interventi di chirurgia estetica della mammella. Mastoplastica additiva e riduttiva Firenze

Grazie a immediatezza e lunga durata dei risultati, alla semplicità dell’operazione che non risulta dolorosa e all’assenza di cicatrici visibili, la mastoplastica è oggi tra gli interventi di chirurgia estetica più frequenti non solo in Italia ma nel mondo, insieme a liposcultura e liposuzione (se gli interventi sono eseguiti contestualmente alla mastoplastica si parla di lipofilling), rinoplastica, lifting del viso, blefaroplastica e addominoplastica.

Per interventi di mastoplastica additiva e riduttiva Firenze rivolgiti ad un professionista della chirurgia estetica come il Dott. Tommaso Agostini.

Approfondisci sul sito http://www.mastoplastica-lipofilling.it/