Blefaroplastica Firenze

Blefaroplastica Firenze

Blefaroplastica Firenze: combattere i primi inestetismi e processi di invecchiamento

Le palpebre sono colpite per prime dal processo d’invecchiamento. È infatti frequente che pazienti di 35-40 anni abbiano cute in eccesso a livello della palpebra superiore (palpebra cascante), borse sotto gli occhi (occhio incavato) e abbassamento del sopracciglio (ptosi del sopracciglio), con conseguente aria stanca e invecchiata. 

 

Blefaroplastica Firenze, Viterbo, Pistoia: programmazione intervento

Mentre la blefaroplastica è indicata per la correzione della palpebra cascante, delle borse sotto gli occhi e dell’occhio incavato, il lifting del sopracciglio è indicato per la correzione della ptosi palpebrale e la cantopessi per l’innalzamento dell’angolo esterno dell’occhio. 

La combinazione di uno o più di questi interventi contribuisce notevolmente al miglioramento dello sguardo e a rendere freschezza a un volto segnato dal tempo.