Mastopessi Firenze

Mastopessi Firenze: di cosa si tratta

La mastopessi corregge il seno flaccido, di solito causato da eccessivo rilassamento dei tessuti in seguito a gravidanza o dimagrimento. L’operazione chirurgica consiste nel sollevare le mammelle rilassate e nel riempirle qualora siano anche svuotate, utilizzando solo i tessuti endogeni a disposizione.

Per interventi di chirurgia plastica di mastopessi Firenze rivolgiti ad un professionista della chirurgia plastica come il Dott. Tommaso Agostini.

 

Mastopessi Firenze: tecnica chirurgica

La mastopessi si esegue in anestesia generale e dura circa 2 ore. La lunghezza della cicatrice è proporzionale alla quantità di pelle da asportare e si presenta in 3 possibili configurazioni: 

  • circolare intorno all'areola, 
  • circolare con prolungamento verticale verso il solco sottomammario, 
  • a T invertita nel caso in cui anche il solco sottomammario risulti coinvolto nell’operazione.

L’intervento di lifting mammario non è doloroso.

Mastopessi: periodo post-operatorio

Il post-operatorio della mastopessi è di solito confortevole. Il rischio di complicanze è basso, la paziente può tornare al proprio domicilio la sera stessa dell'intervento e riprendere le attività quotidiane già l'indomani.

Mastopessi: i risultati

Il risultato finale si raggiunge intorno all'ottavo mese, quando i tessuti operati ritrovano la naturale morbidezza e le cicatrici hanno completato il processo di guarigione. Il nuovo seno si presenta turgido e in buona posizione, con estrema soddisfazione da parte delle pazienti. 

Dopo l’intervento vengono applicati 2 drenaggi che saranno rimossi il giorno successivo. Non è necessario rimuovere i punti di sutura che sono riassorbibili e intradermici. Dopo 15 giorni possono essere riprese le normali attività quotidiane e dopo 1 mese quelle sportive. 

Le cicatrici trovano la loro definitiva stabilità dopo 1 anno circa.  

Interventi di chirurgia estetica della mammella. Mastopessi Firenze, Roma, Viterbo e Pistoia

Il seno è un simbolo di femminilità universale che sempre più si vuole rispondente a precisi canoni estetici. La mastopessi e la mastoplastica sono procedure chirurgiche che non presentano particolari controindicazioni e consentono di restituire al seno pienezza e turgore. Più nello specifico, la mastopessi utilizza solo tessuti della paziente (endogeni) per riempire il seno svuotato dopo averlo sollevato chirurgicamente. 

Prenota una visita medica specialistica di chirurgia estetica per risollevare il tuo seno - mastopessi Firenze.