Cambio Protesi Mammarie Firenze

Cambio protesi mammarie Firenze: di cosa si tratta?

Le protesi mammarie, al giorno d'oggi, sono garantite a vita da tutte le case farmaceutiche del settore. Tuttavia nel corso della vita, dopo avere eseguito la mastoplastica additiva, possono verificarsi delle condizioni che portano a sostituire le protesi mammarie. Le motivazioni che portano il paziente a optare per la sostituzione delle protesi sono molteplici: rottura protesi mammarie spontanea o indotta da traumatismi, contrattura capsulare, dislocazione delle protesi, superficializzazione della protesi, eccessiva grandezza della protesi scelta, protesi mammarie inserite troppo piccole di dimensioni, insoddisfazione del precedente intervento, dolorabilità, protesi mammarie di vecchia data, cambio della forma della protesi, inserimento dei modelli più evoluti (più morbide e calde).

Effettuare il cambio delle protesi mammarie Firenze non è mai stato così semplice grazie alla professionalità e all'esperienza pluriennale del Dott. Agostini.

In cosa consiste la sostituzione delle protesi mammarie?

Le protesi mammarie possono essere sostituite in anestesia locale con sedazione e, in casi selezionati, in anestesia generale. L'incisione chirurgica utilizzata è quella già fatta precedentemente, con risparmio quindi di potenziali cicatrici aggiuntive. L'intervento si esegue in regime di day-hospital e non si posizionano drenaggi. I punti di sutura sono riassorbibili e tempi di guarigione inferiori all'intervento precedente: circa 7-8 giorni. La ripresa dell'attività fisica può avvenire già la settimana successiva dell'intervento.

Per il cambio protesi mammarie Firenze rivolgiti ad un professionista della chirurgia estetica come il Dott. Tommaso Agostini. 

Prenota subito il tuo consulto per cambiare le protesi mammarie Firenze.