Malformazioni Mammella Firenze

Mammella Firenze: che cos'è la mammella tuberosa

La mammella tuberosa è una malformazione congenita del seno che colpisce uomini e donne, la cui causa esatta non è nota. Le mammelle assumono la forma a tubero con deformità estetica di grado variabile, e conseguente impatto sociale e nella vita privata.

Per risolvere problemi di malformazioni della mammella Firenze rivolgiti ad un professionista della chirurgia estetica e malformativa come il Dott. Tommaso Agostini.

Mammella tuberosa: caratteristiche

Il seno tuberoso appare piccolo e stretto, con grandi areole slargate e sporgenti; in questa deformità il tessuto ghiandolare della mammella tende a erniare attraverso il capezzolo a causa della presenza di un anello fibroso a livello del complesso areola-capezzolo.

Mammella tuberosa: possibilità di intervento

Miglioramenti significativi nelle dimensioni, forma e simmetria della mammella tuberosa possono essere ottenuti con il posizionamento di espansori tessutali o protesi mammarie. L'intervento chirurgico per l’inserimento della protesi restituisce al seno una forma più piena e armoniosa.

Mammella tuberosa: risultati

Nell’intervento di correzione della mammella tuberosa, i seni vengono ingranditi grazie all’inserimento di un espansore e quindi di una protesi mammaria attraverso il bordo inferiore (periareolare) o intorno all'areola (circonferenziale). Le incisioni utilizzate nella correzione del seno tuberoso sono dunque minime e lasciano piccole cicatrici.

L'intervento chirurgico si esegue in regime ambulatoriale e in anestesia generale; la procedura richiede in genere circa 2 ore. Tutte le operazioni vengono eseguite in strutture chirurgiche pienamente accreditate.

Mammella tuberosa: periodo post-operatorio

Poiché la procedura viene effettuata in anestesia locale, i pazienti sono privi di dolore. Nella maggior parte dei casi, il recupero è descritto come un lieve disagio. Oltre il 50% dei pazienti dice di sentirsi molto meglio del previsto dopo l'intervento chirurgico, e il ritorno al lavoro e alle normali attività sociali avviene in genere entro alcuni giorni.

Correggi le anomalie della mammella Firenze

Le anomalie del seno trattate dalla chirurgia malformativa, ricostruttiva ed estetica si riferiscono ugualmente al tessuto mammario o al complesso areola-capezzolo. Il capezzolo può infatti essere assente (atelia), presente in soprannumero (politelia), piatto o invertito (inversotelia); analogamente, anche il tessuto mammario può essere in esubero con seni soprannumerari (polimastia), assenti (amastia) o asimmetrici (aplasia o ipoplasia). 

Contro il problema della mammella tuberosa e altri difetti della mammella Firenze è possibile rivolgersi alla professionalità e all'esperienza pluriennale del Dott. Agostini.

Prenota una visita medica specialistica di chirurgia plastica per la correzione della mammella tuberosa Firenze.