Ptosi palpebrali Firenze

Ptosi palpebrali Firenze (palpebre cadenti) - di cosa si tratta?

La ptosi palpebrale è una condizione in cui una o entrabe le palpebre superiori non si sollevano del tutto. Possono essere congenite o acquistite a seguito di traumi, interventi chirurgici, invecchiamento, malattie neurologiche. La correzione della ptosi palpebrale deve essere preceduta da una corretta diagnosi. In particolare le ptosi congenite possono richiedere l'intervento del chirurgo plastico o oculista al fine di evitare difetti del visus come l'ambliopia, mentre ptosi palpebrali senili possono essere corrette anche a soli fini estetici, essendo rsponsabili di uno sguardo sempre stanco. La causa più comune è rappresentata dall'accorciamento del tendine del muscolo elevatore della palpebra superiore.

Per correggere le ptosi palpebrali Firenze rivolgiti ad un professionista della chirurgia estetica e malformativa come il Dott. Tommaso Agostini.

In cosa consite l'intervento chirurgico?

L'intervento chirurgico per la correzione della palpebra cadente (ptosi palpebrale) viene eseguito in regime di day hospital e in anestesia locale. La correzione della posizione della palpebra avviene con la collaborazione attiva del paziente al fine di trovare una corretta simmetria nel caso della ptosi monolaterale. L'intervento ha lo scopo di correggere la palpebra cadente con l'accortezza di proteggere l'occhio durante le ore notturne.

Risultati

I risultati della correzione della ptosi palpebrale mono o bilaterale sono definitivi con grande soddisfazione da parte del paziente.

Effettuare la correzione delle palpebre cadenti - ptosi palpebrali Firenze non è mai stato così semplice grazie alla professionalità e all'esperienza pluriennale del Dott. Agostini. 

Correzione palpebre cadenti - ptosi palpebrali Firenze, Roma, Viterbo e Pistoia.

Prenota una visita medica specialistica per ptosi palpebrali Firenze.